Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°16° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 24 ottobre 2019

Attualità martedì 17 maggio 2016 ore 17:49

Spinelli guida l'Osservatorio sulle ludopatie

Il consiglio regionale ha designato all'unanimità i membri dell'organo che vigilerà sulla dipendenza da gioco d'azzardo. Trentamila vittime in Toscana



FIRENZE —

L'osservatorio reigonale sulla dipendenza da gioco è stato istituito dalla Toscana con una legge regionale che, per prima in Italia, punta a contrastare e prevenire i rischi connessi al dilagare del gioco d'azzardo, stabilendo limiti più restrittivi per le nuove concessioni all'installazione di slot-machine e una riduzione fiscale per gli esercizi e i circoli che decidono di rimuovere gli apparecchi e che potranno richiedere il logo regionale "No Slot".

La presidente dell'osservatorio è la consigliera regionale del Pd Serena Spinelli.

"In Toscana quasi cinque miliardi di euro ogni anno passano dalle tasche dei cittadini alle macchinette, ai gratta e vinci, ai bingo, alle scommesse e ai casinò on-line - ha spiegato Spinelli - Quella contro il gioco d'azzardo è una battaglia che deve vederci impegnati contro un fenomeno che ha assunto dimensioni impressionanti. Nessuno può vincerla da solo ed è importante che la politica, le istituzioni, il terzo settore, le associazioni, i servizi socio-sanitari, facciano la propria parte lavorando a stretto contatto. Dato che la materia è in gran parte di competenza statale, tutti insieme dovremo anche attivarci per chiedere, a fronte dell'impegno della Toscana, interventi sulla normativa nazionale al Governo e al Parlamento"

"Il compito dell'Osservatorio sarà mettere in rete tutte le energie e le competenze utili ad attuare nuove linee d'intervento regionali per contrastare e prevenire la dipendenza da gioco d'azzardo - ha proseguito la presidente dell'osservatorio - Perché non si tratta di un gioco ma di un rischio sociale e sanitario che colpisce migliaia di persone, soprattutto tra le fasce più deboli della popolazione, e i cui costi sociali danneggiano tutti, anche chi d’azzardo non gioca".

"L'osservatorio avrà un ruolo importante anche nella promozione di campagne d'informazione e sensibilizzazione sui rischi e i danni connessi al gioco d'azzardo - ha aggiunto la consigliera regionale Pd Ilaria Giovannetti, anche lei membro dell'Osservatorio - Credo che sarà importante rivolgersi con particolare attenzione ai giovani toscani, perchè siano il motore di una visione più attenta e consapevole del gioco e perchè proprio i giovani sono una delle categorie più a rischio, che i vincoli della legge regionale cerca di proteggere".

SERENA SPINELLI SU OSSERVATORIO LUDOPATIE - dichiarazione


Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità