Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 08 dicembre 2019

Attualità sabato 02 luglio 2016 ore 13:32

"La meningite non va in vacanza, vaccinatevi"

Dopo l'ultimo caso di contagio da meningococco C a Firenze, l'assessore Saccardi torna alla carica sulla prevenzione: "Non abbassiamo la guardia"



TOSCANA — Dall'inizio dell'anno i casi di meningite in Toscana sono stati 27, di cui 20 da meningococco C, come quello che ha colpito ieri una 35enne di Firenze. Numero che non fanno stare tranquilli la regione, anche perché il 2015 ha mostrato come la distribuzione dei contagi, seppure limitata, non subisce un'interruzione nel periodo estivo. 

"La meningite continua a colpire, anche con il caldo e la bella stagione" dice l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi, che ancora un volta rinnova l'appello a vaccinarsi tutti i cittadini che ancor l'hanno fatto: "La vaccinazione non ha nessuna controindicazione, ed è l'unico modo per proteggersi dalla malattia". 

Nei primi 5 mesi dell'anno sono stati 603.098 i toscani tra 11 e 45 anni quelli che si sono vaccinati contro il meningococco C. La percentuale di medici di famiglia che hanno aderito alla campagna vaccinale è dell'81,1%, quella dei pediatri 76,6%. 

Per vaccinarsi basta rivolgersi al proprio medico curante, o pediatra di famiglia; oppure prendere appuntamento tramite Cup con i centri vaccinali delle Asl. Per tutte le informazioni è attivo il numero verde regionale 800.55.60.60 dalle 9.00 alle 15.00, dal lunedì al venerdì e l'indirizzo mail info.meningococcoc@regione.toscana.it.



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca