Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 09 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Olivia Newton John: la trasformazione nel finale di «Grease»

Cronaca giovedì 24 agosto 2017 ore 11:22

Cani e piccioni rinchiusi senza cibo e acqua

I carabinieri della forestale hanno denunciato il proprietario di un rimessaggio dove teneva due cani e trentacinque piccioni nel degrado più totale



CALENZANO — Un'area degradata, tra rifiuti di ogni genere e animali rinchiusi senza cibo e acqua in ambienti piccoli e sporchi. Questa l'immagine che si sono trovati davanti i carabinieri della Forestale di Ceppeto, intervenuti a Travalle dopo una segnalazione per un presunto maltrattamento di animali. 

Nei pressi della ex cava di Macia un uomo deteneva due cani American Staffordshire Terrier e circa trentacinque piccioni in condizioni estreme in un ambiente fortemente degradato, con rifiuti e strutture fatiscenti. 

Uno dei cani era rinchiuso all’interno di un trasportino da auto, di dimensioni tali, da limitarne fortemente la possibilità di muoversi e non aveva a disposizione né cibo, né acqua. 

Così anche il secondo cane era rinchiuso in una struttura precaria, fatiscente, realizzata in legno e rete, dove erano presenti molte feci e in assenza di cibo ed acqua. 

Gli uccelli erano suddivisi in due gabbie di cui una di ridotte dimensioni contenente circa 15 piccioni in condizioni anguste e senza la possibilità di apertura completa delle ali essendo in numero eccessivo.

Nella gabbia non c'era era né acqua né cibo e sul fondo sono stati rinvenuti i resti dello scheletro di 2 piccioni morti. 

Il resto dei volatili erano tenuti all’interno di un’altra struttura utilizzata come box per il cane e separati dallo stesso con una rete. All’interno di tale gabbia si trovavano circa 20 piccioni senza acqua né cibo e in un ambiente ricoperto da escrementi. 

Sul posto è stata rilevata la presenza di una struttura precaria, in legno, realizzata in area sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico in violazione alla normativa urbanistico edilizia e paesaggistica.

Gli accertamenti sono stati condotti con l’ausilio della municipale di Calenzano. I cani sono stati sequestrati e consegnati al veterinario dell’Asl, mentre per i piccioni sono state impartite precise disposizioni per ampliare lo spazio vitale. L'uomo è stato denunciato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una vettura contromano sulla Firenze Pisa Livorno si è scontrata con altre due automobili. Cinque persone sono rimaste ferite nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca