Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Attualità lunedì 18 luglio 2022 ore 08:40

Fotografate farfalle credute estinte all'Elba

Foto di: Roberto Barsaglini

La scoperta è avvenuta nella zona umida di Mola e sarà utile per uno studio sull'estinzione delle specie di farfalle nelle isole toscane



ISOLA D'ELBA — A Mola rispuntano le farfalline che si credevano scomparse. Le ha fotografate Roberto Barsaglini, come fa sapere Legambiente Arcipelago Toscano.

"Ciò che ha piccole dimensioni spesso sfugge all’attenzione, si nota con poco interesse o non si nota affatto. Forse è anche questo il motivo per il quale, di una piccola farfalla, oltre al non essere troppo comune, ci sono poche segnalazioni, tanto da far dubitare che sia ancora presente sul territorio elbano".

Come spiega Roberto Barsaglini, guida Parco, fotografo e del direttivo allargato di Legambiente Arcipelago Toscano, "Questo è quel che si legge anche sul “Quaderno del Parco – Le farfalle dell’Arcipelago Toscano” in riferimento a Pyrgus armoricanus, una farfallina poco appariscente, della famiglia Esperidi (Hesperiidae), abbastanza diversi dalle altre farfalle diurne, con corpo più “corposo” pur nelle piccole dimensioni, tanto da farle sembrare falene (anche se la divisione tra farfalle e falene è puramente utilitaristica e non ha valore di classificazione scientifica). Il P. armoricanus ha inoltre un volo frenetico e non è di facile individuazione".


Le foto sono state postate da Barsaglini sul sito inaturalist e inviate al noto entomologo Leonardo Dapporto dell’università di Firenze, “inventore” del Santiuario delle Farfalle Ornella Casnati e autore di numerosi studi sulla biodiversità dei lepidotteri dell’Arcipelago Toscano e italiani, che ha confermato: "Bravo Roberto questo è l'armoricanus, compare una volta ogni due anni di media, è tra le specie meno comuni dell'Elba. Inizieremo presto a lavorare sulle possibili estinzioni sulle isole toscane e questo è un dato buono per confermare armoricanus all'Elba".


L’area in fase di rinaturalizzazione di Mola, dove sorge l’Aula Verdeblu del PNAT gestita da Legambiente e Diversamente Marinai, continua a regalare sorprese: "Dopo aver già fotografato altri membri più comuni della stessa famiglia, come l’Alcea (Carcharodus alceae) e il Thymelicus acteon, in queste ultime giornate ho potuto fotografare a più riprese anche lo sfuggente Pyrgus armoricanus – conclude Barsaglini - E se “piccolo” non è necessariamente contrario a “interessante”, non lo è neanche a “bello”. Certo, occorre aguzzare la vista, oppure approfittare della tecnologia che può facilitare l’osservazione delle piccole bellezze nascoste: abbiamo già fatto una serata di proiezione di foto di farfalle presso l’Aula Verdeblù, e ad Agosto la ripeteremo: non mancate. Seguite la pagina Facebook di Aula Verdeblu ( https://www.facebook.com/AulaVerdeBlu ) per il programma. C’è tutto un mondo attorno a noi che richiede solo un poca d’attenzione!".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità