Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Cronaca martedì 20 agosto 2019 ore 10:37

Anche il serpente vuol partire per le vacanze

"Il rettile mi è sceso dall'alto lungo la schiena ed il collo mentre caricavo un bagaglio". Il serpente era entrato all'interno dell'auto. Il racconto



PONSACCO — Singolare episodio, questa mattina in via La Pieve a Ponsacco, dove un uomo ha chiamato il 115 perché un serpente si era infilato nella sua auto. "Il rettile mi è sceso dall'alto lungo la schiena ed il collo mentre caricavo un bagaglio - ha raccontato impaurito - ed ero per metà con il corpo dentro il veicolo".

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Cascina che, con pazienza, si è messa alla caccia del serpente.

"Il serpentello lo abbiamo identificato, è innocuo - ha infine raccontato a QUInews Valdera il proprietario dell'auto -, non lo abbiamo estratto perché più si scava più lui si addentra dentro la carrozzeria. Ma grazie ai vigili del fuoco ora so che non si tratta di nessuna delle vipere che vivono in Italia (4 tipi) e quindi non corro pericolo".

I vigili del fuoco hanno riferito di non essere riusciti a recuperare l'intruso perché "di piccolissime dimensioni".

Insomma, il serpente scenderà dall'auto quando lo riterrà più opportuno. Ai vigili del fuoco di Cascina va il ringraziamento del proprietario dell'auto, per la gentilezza e la disponibilità dimostrate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane non aveva voluto vaccinarsi così come il genitore. Nuovo rapporto Iss: "I non vaccinati finiscono in terapia intensiva 40 volte di più"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità