Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 17 agosto 2019

Attualità lunedì 28 agosto 2017 ore 17:00

Una tartaruga con una lenza e vari ami in bocca

La tartaruga carretta carretta è stata tratta in salvo vicino alla Diga della Vegliaia. A notarla un uomo in barca che stava rientrando in porto



LIVORNO — Stava rientrando nella notte in porto a Livorno a bordo della sua barca quando ha avvistato la tartaruga, una caretta caretta, che nuotava con difficoltà vicino alla Diga della Vegliaia.

L’uomo, un livornese di 33 anni, ha quindi recuperato l’animale, lungo circa 60 centimetri per 14 chilogrammi di peso, e ha subito notato la lenza con alcuni ami che gli pendeva dalla bocca.

A quel punto, il diportista ha contattato la Guardia Costiera, tramite il numero blu 1530 per le emergenze in mare. I militari della Capitaneria di porto hanno quindi preso in consegna la tartaruga sorvegliandolo durante la notte.

Poi la tartaruga è stata prelevata dal personale dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Toscana e trasferita all’Acquario di Livorno. Qui il veterinario l’ha visitata e ha ritenuto opportuno trasferirla all’Università di Pisa, dove l’animale sarà sottoposto ad esami accurati per determinare l’esatta posizione e la gravità delle lesioni subite.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca