Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE17°30°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 22 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan, la sfida delle giornaliste: a volto scoperto in tv nel primo giorno di divieto

Attualità martedì 26 ottobre 2021 ore 19:30

Rogo alla galvanica, è allerta inquinamento

Asl e Arpat stanno verificando i livelli di inquinamento nell'ambiente. Il sindaco: "Non usare l'acqua della Chiana, possibile presenza di cianuro"



AREZZO — Dopo 24 ore di lavoro i vigili del fuoco, intervenuti con uomini e mezzi arrivati da Arezzo e da Firenze, hanno spento l'incendio lavorando per tutta la notte, incendio che sarebbe scaturito da un corto circuito.

Le conseguenze del rogo alla galvanica "Formelli" di via Achille Grandi, rischiano di provocare pesanti ricadute ambientali e dopo gli accertamenti da parte degli specialisti dell'Asl, il Comune ha diramato le indicazioni alle quali si devono attenere i cittadini residenti nella zona, ovvero tra le sede dell'incendio e fino all'abitato di Ponte a Chiani compreso.

"Limitare lo stazionamento delle persone nelle pertinenze esterne e l’apertura delle finestre delle abitazioni, non consumare verdure e ortaggi coltivati in loco, non utilizzare l’acqua dei pozzi, lavare accuratamente le ciotole degli animali tenute all’esterno, tenere per quanto possibile gli animali in ambiente chiuso, non stendere i panni fuori dalle abitazioni e lavare di nuovo quelli esposti ai fumi dell’incendio".

I titolari delle attività produttive limitrofe dovranno provvedere a limitare lo stazionamento del personale nelle pertinenze esterne e garantire l’areazione mediante sistemi meccanici, previa verifica e manutenzione dell’impianto di filtrazione.

Sono in atto ulteriori accertamenti analitici sulle acque e sulle possibili ricadute di fumi e gas sprigionatisi. Questa mattina i tecnici di Arpat hanno prelevato campioni.

Il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli ha spiegato che "il rischio di inquinamento atmosferico è pressoché terminato, ma resta quello delle acque. Questa notte sono state costruite due dighe di contenimento, la prima per spezzare il flusso delle acque di scolo della fogna che poi va verso il canale maestro della Chiana, e che sicuramente contenevano cianuro". 

"La raccomandazione più importante - ha aggiunto - resta quella del non uso delle acque della Chiana, perché nell'immediatezza dell'incendio il flusso si è inizialmente disperso nel canale attraverso il sistema fognario". 

Sono in miglioramento i due dipendenti ricoverati in ospedale per intossicazione stanno meglio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 74 anni è morto sulle spiagge dell'Elba. Inutili i soccorsi da parte del personale sanitario del 118 che ha constatato il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca