Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE17°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nel villaggio di Lzyum, dove non c'è più una sola casa rimasta in piedi. Olga: «Anche il nostro liceo distrutto dai russi»

Attualità lunedì 01 marzo 2021 ore 14:05

Rossi rimane procuratore capo di Arezzo

Il Consiglio di Stato ha accolto il suo ricorso, è stato annullato il voto del Csm ed è pienamente reintegrato nel suo ruolo. Ecco le motivazioni



AREZZO — Roberto Rossi ha vinto la sua battaglia e resta a capo della Procura di Arezzo.

Oggi l'ufficialità da parte del Consiglio di Stato che ha accolto il suo ricorso volto ad annullare il voto del Csm che, nel 2019, non lo aveva confermato nel suo incarico.

Anche il Tribunale Amministrativo Regionale (Tar) si era espresso contro il magistrato ma lui non si era arreso ed aveva ricorso al Consiglio di Stato che, come detto, ha accolto le sue istanze.

La vicenda è quella relativa al caso Banca Etruria. Pier Camillo Davigo, già componente del Csm, lo accusava di aver indagato su Pierluigi Boschi, padre dell'ex ministro Maria Elena, proprio mentre Roberto Rossi ricopriva il ruolo di consulente di Palazzo Chigi durante il governo Renzi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità