Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:17 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson e quella telefonata con Putin: «Mi minacciò e disse: 'Con un missile ci vorrebbe solo un minuto...'»

Cronaca lunedì 23 luglio 2018 ore 17:55

Sequestrato e torturato per ore

Sequestrato da tre connazionali fuori dal luogo di lavoro l'uomo è stato poi portato in una casa ad Arezzo, qui altre torture. Indagini sul movente



CITTA' DI CASTELLO — La polizia ha arrestato tre cittadini pakistani che sono accusati di aver sequestrato, picchiato e torturato un connazionale.

Il movente non è ancora stato chiarito. L'auto con i tre e la vittima delle torture è stata fermata dagli agenti sulla E45, all'altezza di Città di Castello.

La polizia si è insospettita quando ha visto che uno dei quattro occupanti aveva vistose lesioni e non parlava.

Nell'auto sono stati trovati un coltello, vestiti sporchi di sangue ed altri oggetti contundenti. 

I quattro sono stati interrogati e la vittima ha detto di essere stato sequestrato e picchiato dagli altri tre.

Le indagini hanno messo in luce che il pakistano era stato sequestrato con una scusa fuori dal kebab dove lavora, a Ravenna. La banda lo avrebbe poi picchiato per ore e condotto in un appartamento ad Arezzo dove sarebbe stato nuovamente picchiato, torturato e minacciato anche con una pistola risultata poi giocattolo.

Dopo i quattro sarebbero ripartiti per Ravenna fino all'incontro fortuito con la polizia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità