Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:35 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord lancia missile verso il Giappone: le sirene d'allarme a Misawa

Attualità lunedì 18 luglio 2022 ore 18:29

Bruciano i boschi nel grossetano e in Versilia

L'incendio a Seggiano
L'incendio a Seggiano - foto Aib

Nel pomeriggio i vigili del fuoco sono intervenuti a Massarosa e a Seggiano, ai piedi del monte Amiata. Un terzo rogo a Castiglion Fibocchi



TOSCANA — Un'altra giornata difficile sul fronte degli incendi.

L'ultimo, in ordine di tempo, è stato un rogo di bosco e ulivi scoppiato intorno alle 18 a Castiglion Fibocchi, in via di Sette Ponti Levante. Le fiamme si sono avvicinate pericolosamente a un'abitazione e i vigili del fuoco hanno dovuto operare con 2 automezzi e 5 uomini per evitare che l'edificio andasse a fuoco. Contemporaneamente un elicottero della Regione e il personale Aib hanno provveduto a domare l'incendio nel bosco.

Ha cominciato invece a bruciare nel primo pomeriggio un’area boschiva ai piedi del Monte Amiata, in località Pian di Bugnano, nel territorio comunale di Seggiano, in provincia di Grosseto. La Sala operativa provinciale, viste le condizioni meteo favorevoli alla propagazione del fuoco, ha immediatamente attivato due elicotteri e squadre di operai forestali e del volontariato antincendio. Le fiamme, spinte da un vento moderato, si sono allargate lungo il crinale di una collina e intorno alle 16 il direttore delle operazioni ha richiesto il supporto di un terzo elicottero. La situazione è poi migliorata. Alcune ore dopo sono iniziate le operazioni di bonifica che proseguiranno per tutta la notte.

Un altro rogo di vegetazione è scoppiato a Massarosa, sempre nel primo pomeriggio, in via di Montramito. Sul posto è intervenuto un elicottero antincendio mentre i vigili del fuoco presidiavano la sicurezza di alcune abitazioni situate in prossimità del fronte di fuoco. Sul posto anche volontari Aib della Regione.

Per i prossimi giorni non si prevedono piogge e le alte temperature, abbinate a un basso valore di umidità, aumenteranno sensibilmente il rischio incendio. Si raccomanda quindi la massima attenzione, anche nello svolgimento delle operazioni agricole e specialmente nelle ore più calde, e si ricorda che in questo periodo sono tassativamente vietati gli abbruciamenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca