Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:58 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità lunedì 07 luglio 2014 ore 17:44

Caccia, la stagione inizia il 21 settembre

La Giunta regionale ha approvato il calendario venatorio 2014-15, nessuna novità sostanziale rispetto al precedente



FIRENZE — E' stata confermata per ogni singola specie, dei supporti scientifici e delle disposizioni normative comunitarie o nazionali a supporto delle scelte fatte dalla Regione e con alcuni aggiustamenti che sono stati suggeriti dall'Ispra.

Certa anche l'applicazione sul territorio della convenzione internazionale dell'Aewa (accordo sulla conservazione delle specie migratorie acquatiche) che vieta l'utilizzo di munizioni di piombo in tutti i laghi artificiali e zone umide, non solo all'interno delle Zone di Protezione Speciale. Nulla cambia per i limiti di prelievo stagionali per alcune specie cacciabili. 

Per molte specie la caccia è consentita dal 21 settembre al 31 dicembre 2014, tipo il coniglio selvatico, merlo, quaglia, tortora e fagiano.

Nel caso di altre specie come il colombaccio, il beccaccino, la folaga o il germano reale la caccia è consentita fino al 31 gennaio.

Per la caccia al cinghiale periodi e giorni variano da provincia a provincia. Inoltre, sempre le Province definiscono le eventuali zonizzazioni del prelievo ed eventuali disposizioni di dettaglio per l'organizzazione del prelievo a livello locale, tipo la caccia al fagiano che può essere autorizzata fino al mese di gennaio 2014 in presenza di specifici piani di prelievo. 
Per alcune specie vengono inoltre fissati dei limiti di prelievo:

allodola, 100 capi per cacciatore; codone, quaglia, tortora e pavoncella 25 capi per specie e per cacciatore; beccaccia e moretta, 20 capi per cacciatore

Ecco le altre date:

dal 1 ottobre al 31 dicembre 2014 la caccia è consentita alla specie allodola;

dal 21 settembre all'8 dicembre 2014 è consentita la caccia alla specie lepre comune;

dal 21 settembre al 30 ottobre 2014 è consentita la caccia alla specie combattente;

dal 1 ottobre 2014 al 19 gennaio 2015 la caccia è consentita alla specie beccaccia;

dal 1 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015 la caccia è consentita alle seguenti specie: cesena e tordo sassello;

dal 1 novembre 2014 al 31 gennaio 2015 la caccia è consentita alla specie moretta; 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

Cronaca

Attualità