Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 26 gennaio 2020

Attualità domenica 06 agosto 2017 ore 08:00

​Caldo letale per frutta e verdura in Toscana

Le elevate temperature hanno anticipato la maturazione nei frutteti e negli uliveti. Gli agricoltori temono un dimezzamento della produzione



FIRENZE — Tanta e subito. Poi, però, la frutta mancherà quando ce ne sarà bisogno. Colpa del caldo secondo Unioncamere-Italmercati-Bmti. Le temperature troppo elevate, infatti, stanno facendo maturare la frutta tutta insieme con conseguenze inevitabili anche sui prezzi che ora sono in calo. Peccato che già dalle prossime settimane potranno mancare angurie e meloni, solo per fare un esempio. Il problema non è solo toscano ma di portata nazionale. 

I problemi sono molto seri anche per gli uliveti e le coltivazioni di girasoli in tutta Italia. La siccità, infatti, le sta ''prosciugando'' con il risultato che le rese di olio sono previste in calo del 20 e fino al 50 per cento. A essere penalizzate sono tutte le produzioni estive, sia dall'anticipo dei periodi di raccolta anche di tre settimane, sia dal forte stress delle piante, con criticità nella vendita. 

''C'è il rischio che si ripeta una campagna negativa come quella del 2014 - ha detto Angelo Cremonini, presidente del Gruppo Olio d''oliva di Assitol - le piante cercano acqua prelevandola anche dalle olive, la cui resa potrebbe essere molto bassa''''. 

alcune zone di eccellenza come il Garda e la Toscana meridionale, si parla già di una produzione dimezzata. Solo il 20 per cento degli uliveti, d'altra parte, può contare sull'irrigazione artificiale. 



Tag

Casoria, gruppo di ragazzine accerchia e picchia una coetanea: il video che fa discutere

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca