Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Achille Lauro vestito da sposa bacia Boss Doms e duetta con Fiorello

Attualità mercoledì 04 settembre 2019 ore 14:26

Antica ancora recuperata nei fondali dell'Elba

L'antico reperto è stato segnalato da un cittadino. L'ancora è stata trovata nelle acque adiacenti Seccheto a circa tre metri di profondità



CAMPO NELL'ELBA — Un ceppo di ancora in granito è stato rinvenuto nelle acque adiacenti a Seccheto. Il ritrovamento grazie alla segnalazione di un cittadino alla Guardia Costiera di Marina di Campo.

I militari dopo la segnalazione hanno messo in sicurezza il reperto archeologico ed hanno informato la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Pisa e Livorno.

Si tratta di un ceppo di ancora in granito proveniente dalle cave di Seccheto, usate fin dall’epoca romana. I ceppi litici sono in uso già dal periodo arcaico ma la forma del reperto ripropone quella dei cippi di piombo di epoca romana

"Tuttavia - si legge nel comunicato della Guardia Costiera -, i resti di un cavo o catena in ferro e l’uso di scalpelli in ferro per la lavorazione del granito, farebbero pensare ad una realizzazione non così antica; la datazione del ceppo d’ancora sarà quindi possibile solo al termine del restauro".

L’ancora è stata presa in consegna dai responsabili della Soprintendenza e, con l’ausilio dei mezzi della capitaneria di porto, trasportata fino a Piombino per poi raggiungere la sede di Pisa dove verrà sottoposta alle più opportune procedure di studio e conservazione a cura del “laboratorio di restauro del cantiere delle navi”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità