Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:15 METEO:FIRENZE11°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Politica giovedì 19 novembre 2020 ore 14:50

Carrara lascia Forza Italia ed entra nella Lega

Eletto nel 2018 nella circoscrizione di Pistoia, Carrara è uscito dal partito con le colleghe Ravetto e Zanella: "Troppe aperture al governo"



ROMA — Maurizio Carrara, 46 anni, fiorentino di nascita, eletto deputato nel 2018 nella fila di Forza Italia correndo nel collegio uninominale di Pistoia, ha deciso di lasciare il partito di Berlusconi insieme alle colleghe Laura Ravetto e Federica Zanella e di confluire nella Lega di Matteo Salvini. I tre parlamentari hanno diffuso una nota congiunta per spiegare le motivazioni di questa scelta.

''Abbiamo deciso di impegnarci in politica, in tempi e modi diversi, convinti che i valori e i programmi del centrodestra siano la risposta giusta per il Paese - si legge nella nota - Ringraziamo Silvio Berlusconi per averci dato la possibilità di tradurre le nostre competenze e il nostro 'sentire' in azioni politiche concrete. In qualità di eletti su collegi uninominali con i voti di tutto il centrodestra tuttavia viviamo con disagio le sempre più ampie aperture al governo e gli ammiccamenti con il Partito democratico".

"Prendiamo atto che Forza Italia ha altresì perso quella forza propulsiva che l’aveva portata ad essere luogo di aggregazione per tutto il centrodestra - prosegue la nota - e riteniamo che quel luogo di aggregazione sia oggi rappresentato dalla Lega di Matteo Salvini, che crediamo possa essere il miglior interprete di quella rivoluzione liberale i cui valori sono più che mai attuali e necessari, nonché il Partito con cui meglio portare avanti con coerenza quel programma unitario su cui abbiamo 'messo la faccia' in campagna elettorale, e che non vogliamo tradire".

Il coordinatore regionale di Forza Italia Massimo Mallegni ha così commentato la novità.

"Dal punto di vista personale, per l'amicizia e la stima reciproca, sono estremamente dispiaciuto della scelta di Carrara - ha dichiarato Mallegni - Mi spiace che non abbia ripagato la fiducia che il presidente Berlusconi gli aveva dato, candidandolo due anni e mezzo fa alla Camera senza che avesse dimostrato una precedente militanza del nostro movimento politico. Mi spiace che abbia fatto questa scelta in un momento in cui il nostro partito sta rilanciando la sua azione a livello regionale e nazionale, con spirito ritrovato, nuove responsabilità, programmi chiari nell'interesse esclusivo dei cittadini".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca