Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:05 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 19 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Cultura domenica 16 ottobre 2022 ore 13:00

In Toscana il primo ecomurales multimediale d'Italia

L'ecomurales
L'ecomurales (Foto: Yourban2030)

Scultura, suono, tecnologia e arte urbana si coniugano nell'opera inedita, omaggio al ruolo delle api nell'ecosistema e capace di purificare l'aria



CARRARA — In Toscana c'è il primo ecomurales multimediale d'Italia: si trova a Carrara, sulla scalinata Monterosso, e si intitola Impollinèmesi. L’opera è un inedito e coniuga le capacità artistiche di Zed1 con interventi sonori a cura del soundesigner Alessio Mosti e interventi scultorei di Silvia Scaringella. Il tema è un omaggio al ruolo delle api nell'ecosistema e non solo: grazie all'impiego di pitture Airlite purificherà l'aria dall’inquinamento prodotto da 31,5 auto Euro 6, assorbendo 6,8 kg di CO2 nel primo mese di applicazione.

A firmare Impollinèmesi è Zed1 - già autore del monumentale ecomurales Unlockthechange a Napoli per i trent’anni della messa al bando dell’amianto. Ad arricchirlo, le opere plastiche di una delle scultrici di punta del contesto contemporaneo: Silvia Scaringella. Insieme a loro, l’artista del suono Alessio Mosti che ha trasformato il suono delle api - con campioni raccolti direttamente in apiario e poi risintetizzati - in vera e propria colonna sonora dell’opera.

Tre artisti con provenienze differenti e mondi di riferimento distanti si incontrano così in un progetto di dialogo tra arti, ma anche tra ecosistemi, per raccontare e restituire al visitatore l'incantevole complessità del mondo delle api. Un ecosistema fragile e allo stesso tempo ultra produttivo che i tre artisti hanno voluto immortalare in un'opera di arte urbana purificatrice d’aria che unisce la componente sonora a quella scultorea per sensibilizzare il grande pubblico sull’obiettivo 15 della Agenda 2030 sul complesso legame che unisce tutte le componenti biotiche e abiotiche di un territorio.

L'ecomurales

L'ecomurales sulla facciata dell'edificio

Il lavoro è pionieristico e si deve all'immaginazione creativa e all'attitudine green che ha fatto incontrare tecnologia, ambiente e arte urbana, scultorea e musicale nel nuovo progetto nato dall'associazione di promozione sociale A.p.s. Oltre, con la collaborazione e la curatela della no profit Yourban2030, in collaborazione con l’ Accademia di Belle Arti di Carrara, con il patrocinio del Comune di Carrara, grazie al sostegno della Fondazione Marmo e alla consulenza scientifica dell’apicoltrice Martina Bigi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Il sorvolo di un drone sulla facciata di Impollinèmesi, primo ecomurales multimediale d'Italia
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno