Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 09 dicembre 2019

Cronaca lunedì 29 agosto 2016 ore 13:15

Cento euro per un quarto d'ora nel privé

foto di repertorio da Facebook

Arrestato il gestore di un night club dove ragazze dell'est venivano spacciate per ballerine ma in realtà si prostituivano. Incassi spartiti a metà



SIENA — E' scattato nella notte fra sabato e domenica il blitz congiunto della Polizia e della Guardia di Finanza in un night club che poi è stato posto sotto sequestro.

In pratica il locale veniva utilizzato come copertura da numerose ragazze dell'est di età compresa fra i 22 e i 35 anni, assunte come intrattenitrici e ballerine e invece prostitute a tutti gli effetti. I clienti venivano adescati nel locale e poi portati nei privé per un quarto d'ora di prestazioni sessuali in cambio di cento euro. Poi gli incassi venivano spartiti a metà fra le giovani e il gestore, un uomo di 44 anni che è stato arrestato. A suo carico ci sono le accuse di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, minacce a pubblico ufficiale, calunnia e furto, in questo ultimo caso per l'utilizzo improprio di una carta di credito.

Durante il blitz, messo in atto dopo un anno di indagini, con appostamenti e l'ausilio di riprese video, sono state identificate tutte le persone presenti nel night club.



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca