Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:16 METEO:FIRENZE14°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Cronaca giovedì 07 luglio 2016 ore 14:43

Il cinquantenne ossessionato dalle prostitute

L'uomo ha perseguitato per mesi e infine aggredito e malmenato due sorelle di origine moldava. E' stato arrestato dopo aver tentato di investirle



CAMPI BISENZIO — L'incubo è durato quattro mesi ma alla fine le vittime si sono ribellate e hanno chiamato i carabinieri.

E' stato arrestato in in flagrante l'uomo di 52 anni, residente a Campi e già noto alle forze dell'ordine, che dal febbraio scorso perseguitava due prostitute moldave, sorelle fra loro. 

La vicenda è iniziata una notte d'inverno quando lo stalker ha approcciato una delle due per strada, chiedendole di appartarsi solo per parlare. La ragazza, insospettita dalla richiesta insolita, ha rifiutato. E dal quel giorno, quasi tutte le sere, il cinquantenne si è ripresentato per molestare pesantemente le due sorelle, accanendosi soprattutto sulla più giovane anche in presenza di altri clienti, fino ad arrivare a minacciarla di morte perchè si ostinava a non salire in macchina con lui.

Stando al racconto delle vittime, la situazione è precipitata la settimana scorsa: l'uomo ha aggredito improvvisamente le due donne con pugni e calci, procurando a entrambe lividi e contusioni. 

Spaventatissime, le ragazze hanno deciso di chiedere aiuto ai carabinieri e ieri sera è scattata la trappola: i militari, appostati vicino al luogo dove le sorelle si erano sistemate, hanno visto il cinquantenne prima tentare di travolgerle con l'auto, poi picchiare la più giovane. A quel punto sono intervenuti e l'hanno bloccato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno