Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°18° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Politica giovedì 02 luglio 2015 ore 16:42

Ghinelli sindaco, prima frattura nel centrodestra

Nel giorno dell'insediamento del nuovo sindaco di Arezzo, si rompe l'alleanza fra Forza Italia e FdI sulla nomima del presidente del consiglio



AREZZO — Alessandro Ghinelli è stato eletto sindaco al secondo turno con il sostegno di una coalizione formata dalla lista OraGhinelli e da Lega Nord, FdI An Alleanza per Arezzo e Forza Italia.

Durante la prima seduta del consiglio comunale, la maggioranza di centrodestra ha proposto come presidente dell'assemblea l'azzurro Alessio Mattesini, innescando le ire del consigliere di Fratelli d'Italia Francesco Macrì che, facendo riferimento ad accordi precedentemente stipulati con gli alleati, si è a sua volta candidato alla presidenza. 

La frattura si è consumata definitivamente al momento della votazione: Mattesini è stato eletto con 27 voti contro i 3 di Macrì che, subito dopo, ha convocato una conferenza stampa per rivendicare il ruolo di presidente del consiglio e contestare l'atteggiamento  del sindaco e degli alleati. 

Sulla vicenda è intervenuto il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli.

"Non capisco l'utilità di questo atteggiamento di Ghinelli e degli uomini della sua lista: iniziare con i litigi è una scelta miope - ha scritto Donzelli in una nota - Se Ghinelli non riteneva utile un contributo di Fratelli d'Italia per il governo di Arezzo, doveva avere la trasparenza di dirlo prima senza prendere i nostri voti e senza stare sul palco accanto a Giorgia Meloni in campagna elettorale".

"Siamo felici di essere stati determinati per strappare Arezzo alla sinistra - conclude Donzelli - però anche dispiaciuti di non poter essere altrettanto determinanti nel tentativo di buon governo della città. Staremo comunque al fianco dei cittadini e daremo dal Comune e dalla Regione il nostro contributo alla necessaria svolta per la città di Arezzo".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità