Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:55 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Attualità giovedì 16 marzo 2017 ore 17:00

Da Bagno a Ripoli arredi per la piazza di Amatrice

Renzi, Casini e Pirozzi

Casini ha incontrato Pirozzi e gli ha consegnato 17mila euro raccolti con iniziative e cene di solidarietà. Presente anche l'ex premier Renzi



AMATRICE — I soldi raccolti dalla comunità bagnese sono destinati ad acquistare l'arredo urbano per una delle piazze principali della città colpita dal terremoto.

A consegnare la somma nelle mani del sindaco Sergio Pirozzi è stato il primo cittadino ripolese Francesco Casini, che questa mattina si è recato ad Amatrice accompagnato da una delegazione della protezione civile e dal presidente del Consiglio comunale Francesco Conti. Presente ad Amatrice anche l'ex premier Matteo Renzi. Come si vede nelle immagini Renzi, Casini e Pirozzi si sono incontrati in mattinata. 

“Abbiamo voluto che fosse il sindaco Pirozzi – ha spiegato Casini - a indicare il progetto a cui destinare le risorse che la nostra comunità ha messo insieme in questi mesi in segno di solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto. Siamo felici di poter contribuire alla rinascita di una delle piazze principali di Amatrice, partecipando all'acquisto dell'arredo urbano. Non c'è un luogo che rappresenti meglio di una piazza l'identità di una città, uno spazio pubblico che può essere frequentato da tutti, bambini, ragazzi e anziani".

I due sindaci si sono incontrati nella sede provvisoria del municipio al Centro operativo comunale per poi effettuare un sopralluogo lungo le strade della zona rossa nel centro abitato ridotto a macerie dopo le prime forti scosse sismiche del 24 agosto e in seguito a quelle che si sono ripetute incessantemente nei mesi successivi.

“Iniziative come questa per noi sono iniezioni di fiducia - ha detto Pirozzi - gesti importanti al di là dell'importo. Ringrazio gli amici di Bagno a Ripoli che dal 24 agosto si stanno spendendo per questo territorio. Utilizzeremo queste risorse per ricostruire la nostra città e migliorare le condizioni della comunità”.

I 17mila euro consegnati oggi al sindaco Pirozzi sono il ricavato di tre cene di solidarietà che si sono svolte nelle frazioni di Antella, Bagno a Ripoli e Grassina, e delle sottoscrizioni di associazioni e privati cittadini. Precedentemente altre risorse erano state raccolte sul territorio di Bagno a Ripoli e consegnate alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto per un totale di quasi 11mila euro, di cui mille donati dal Consiglio comunale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità