Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Cronaca martedì 27 giugno 2017 ore 11:37

La discarica brucia, emergenza fumo, c'è dolo

Cinque squadre di pompieri stanno lavorando da 12 ore sul rogo scoppiato nella discarica di Canicci. La sindaca Biondi: "L'incendio è doloso"



CIVITELLA PAGANICO — Da circa 12 ore un incendio sta bruciando il contenitore della discarica di rifiuti urbani di Canicci, chiuso con un telone di coibentazione parzialmente distrutto dalle fiamme e circondato da sponde alte otto metri. 

I vigili del fuoco stanno cercando di circoscrivere le fiamme e riportare la situazione sotto controllo mentre una densa nube di fumo si leva verso il cielo e sta arrivando fino al centro abitato di Civitella Paganico. I pompieri hanno chiesto l'intervento di un elicottero per lanciare acqua sul fumo e abbassarlo verso il terreno.

Dalle prime indagini l'incendio sarebbe doloso, come ha scritto sul suo profilo Facebook la sindaca Alessandra Biondi: la recinzione che delimita l'impianto è stata trovata piegata e abbassata proprio in corrispondenza del punto in cui poi l'incendio ha avuto inizio.

La prima cittadina ha invitato i cittadini a tenere le finestre chiuse per limitare il più possibile i disagi derivanti dal fumo e dall'odore acre di rifiuti bruciati.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità