Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 19 gennaio 2020

Politica lunedì 19 ottobre 2015 ore 16:19

Comuni, la fusione fa la forza

Dario Parrini: "Servono più investimenti e meno tasse. Riformando le istituzioni si può diminuire la spesa pubblica senza però toccare i servizi"



FIRENZE — Quanto all'obiettivo di incentivare la fusione di Comuni per ridurre la spesa pubblica, Dario Parrini, segretario regionale del Pd ha sottolineato che "sulle fusioni serve un coinvolgimento forte dei cittadini fin da subito. Occorre far maturare una coscienza nei cittadini" e facendo capire che "la fusione non può essere impoverimento democratico e una minore vicinanza a cittadini stessi". Anche questo è stato uno dei punti discussi da assessori e consiglieri comunali faccia a faccia per definire l'assetto futuro dei dem all'iniziativa Toscana 10 e Lode, tenutasi venerdì a Empoli.

Secondo il responsabile organizzazione del Pd toscano Antonio Mazzeo nel corso dell'incontro "abbiamo condiviso scelte fondamentali con gli amministratori. Nelle prossime settimane ci attendono scelte importanti" con l'approvazione del bilancio di previsione 2016 della Regione Toscana, "come il no all'aumento delle tasse, o il no a tagli sul welfare" ma per fare questo "dobbiamo chiedere alle amministrazioni comunali di fare la stessa cura dimagrante come fatto in Regione. Per questo chiederemo che applichino la preFornero". Poi, ha detto ancora, saranno incentivate "le fusioni dei Comuni, prevedendo facilitazioni per accesso ai bandi".



Tag

Taglio cuneo fiscale, Gualtieri: "C'è ampia convergenza con i sindacati"

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità