Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 4° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 21 febbraio 2020

Attualità giovedì 16 agosto 2018 ore 12:35

Il robot chirurgo che ricrea il ginocchio

Sperimentato all'ospedale di Cortona un innovativo software che permette di eseguire con assistenza robotica la protesi totale di ginocchio



CORTONA — L'innovativo intervento con chirurgia robotica per la ricostruzione totale della protesi di ginocchio è possibile da alcune settimane all'ospedale di Cortona. Ad annunciarlo è la Asl Toscana sud est che in una nota spiega come fino a oggi sia stato possibile solo l'intervento di ricostruzione di un compartimento del ginocchio. 

Il vantaggio della tecnica robotica, si legge, è la possibilità di intervenire con precisione sub-millimetrica, favorendo la corretta cinetica del ginocchio ricostruito. 

"Si apre una nuova ed importante opportunità nell''ambito della Asl Toscana sud est - ha detto il direttore generale Enrico Desideri - La disponibilità di questa applicazione chiude il cerchio sulla chirurgia articolare robotica perché, attualmente, sarà possibile usare il robot per tutte le principali indicazioni protesiche di anca e ginocchio. I due interventi già effettuati sono andati molto bene, senza alcun problema vista l''acquisita lunga esperienza dei chirurghi ortopedici della nostra azienda". 

Per il direttore area omogenea ortopedia-traumatologia della Asl Toscana sudest Patrizio Caldora, "ad oggi, in ambito aziendale, tra anche e ginocchia sono stati operati più di 600 pazienti con ottimi risultati. L'obiettivo finale dell'uso del robot è di una protesi con miglior risultato funzionale a lungo termine e soprattutto una più lunga sopravvivenza delle protesi, così da posticipare sempre più negli anni una ipotetica sostituzione"



Tag

Demolizione Vele Scampia, le spettacolari immagini dall'alto

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Cronaca