Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°25° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 23 ottobre 2019

Attualità giovedì 05 febbraio 2015 ore 16:50

Così la Toscana ricorda la Liberazione

Servizio di Francesco Sangermano

Una serie di eventi (e una legge speciale) per celebrare il Settantesimo. Dalla giunta ok al rifinanziamento degli Istituti storici della Resistenza



FIRENZE — Un anno di eventi, inziati lo scorso marzo e che si protrarranno fino al culmine del prossimo 25 aprile e, quindi, al mese di luglio quando si celebra la ricorrenza del ritorno delle opere d'arte trafugate dal regime nazifascista. Così la Toscana celebra il Settantesimo anniversario della Liberazione.

Dal portale Toscana Novecento a Radio Cora (web-radio ispirata ai valori della Resistenza) passando per il Treno della Memoria che ha da poco accompagnato oltre 500 ragazzi a visitare i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau, sono tante le iniziative messe in piedi in questi mesi e che proseguiranno anche nelle settimane avvenire con un obiettivo ben preciso: tramandare la memoria al di là della semplice celebrazione di una ricorrenza.

Un obiettivo al quale ha concorso anche una apposita legge approvata dal consiglio regionale e che ha permesso di approvare un totale di 42 progetti avanzati sia da enti locali sia da associazioni ed istituti.

E sempre nell'ottica di garantire la possibilità di tramandare la memoria, la Giunta regionale ha deciso di garantire anche nel 2015 il contributo all'Istituto Storico della Resistenza in Toscana, agli Istituti Storici della Resistenza a carattere provinciale, al Comune di Stazzema (per la realizzazione di iniziative e manifestazioni che abbiano come finalità l'esaltazione dei valori storici e civili dei quali è simbolo) ed alla Federazione Regionale delle Associazioni Antifasciste.



Tag

Il canto dell'Araponga, l'uccello più assordante al mondo

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità