Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE11°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Imponente frana sulla Lecco-Ballabio, colpita un'auto e bloccata una galleria. Non ci sono feriti

Attualità lunedì 27 aprile 2015 ore 18:13

Nuova 'strage' di aziende artigiane

Continua il momento drammatico dell'artigianato toscano: Dall'inizio del 2015 sono scomparse 971 imprese. In sei anni persi 28 mila posti di lavoro



FIRENZE — Mentre deboli segnali di ripresa si cominciano a intravedere nel comparto manifatturiero, per l'artigianato toscano è notte fonda.

Nei primi 3 mesi del 2015 infatti l'Albo artigiano ha visto 2798 nuove imprese iscritte, ma in compenso se ne sono perse 3769 e il saldo parla di un negativo di 971 imprese. Il settore più colpito è quello delle costruzioni. Nell'edilizia i numeri diffusi da Cna Toscana raccontano di 953 nuove imprese nate e 1627 'morte': saldo negativo -674 aziende.

"Dal 2008 al 2014 è stato un bollettino di guerra - ha commentato Valter Tamburini, presidente della Cna Toscana -: la crisi ha messo al tappeto 9.335 artigiani con la perdita di circa 28.000 posti di lavoro, una decimazione che ha coinvolto tutti i settori, dall’edilizia ai trasporti, dalla manifattura ai servizi".

Ciò nonostante l'artigianato continua ad essere un settore strategico per la Toscana visto che fattura oltre 6 miliardi di euro l'anno. Da qui le richieste alla politica.

"Riduzione del carico fiscale, semplificazione burocratica, promozione, accesso al credito sono sempre i punti cardine per il nostro comparto - ha detto Tamburini - e, insieme a questi, innovazione, ricerca e accelerazione delle opere pubbliche. Alla Regione Toscana chiediamo una politica economica orientata a valorizzare il nostro vero patrimonio produttivo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno