Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:37 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità mercoledì 22 ottobre 2014 ore 16:48

Sangue, 6mila donatori in meno dal 2013

Frediani, Fratres invita i cittadini a donare il sangue - Dichiarazione

Domenica 26 ottobre l'associazione Fratres sarà in 300 piazze toscane per invitare i cittadini a donare. Marroni: "Siamo comunque autosufficienti"



FIRENZE — La crisi economica fa sentire i suoi effetti anche sulle donazioni di sangue. Sembra incredibile, ma secondo il presidente dell'associazione Fratres, Luciano Frediani, una delle ragioni che hanno determinato negli ultimi anni un crollo del numero delle donazioni in tutta Italia, Toscana compresa, è perché i datori di lavoro non sempre consentono ai propri dipendenti di prendersi il tempo necessario per andare a donare il sangue. 

I dati sono impietosi: dalle 175.183 unità di sangue raccolte nel 2010 siamo passati alle 167.376 nel 2013. Secondo Fratres, poi, nel 2012 le 65 mila persone che si sono rivolte alla loro associazione, hanno donato oltre 75 mila unità, che nel 2013 si sono ridotte a 72 mila e che hanno visto un ulteriore calo di 3000 donazioni nei primi sei mesi del 2014.

La crisi ovviamente non è l'unica causa. Il fatto che le unità mobili di trasfusione non siano state per ora certificate dall'Unione Europea ha contribuito non poco a determinare questo crollo.

Per questo domenica 26 ottobre l'associazione Fratres sarà in 300 piazze toscane per promuovere la donazione del sangue. "Donare è utile non solo per chi riceve il sangue - ha detto il presidente Frediani - ma anche per chi dona, che ha la possibilità di effettuare gratuitamente gli esami del sangue". 

Nonostante il calo del 3% medio annuo che si registra nelle donazioni, la Toscana rimane autosufficiente: "Se tutte le regioni fossero come noi - ha detto Luigi Marroni, assessore regionale alla salute - in Italia avremmo la completa autosufficienza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità