Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Cronaca venerdì 10 gennaio 2020 ore 09:05

Carica l'auto di rifiuti e l'abbandona in un fosso

L'ingegno umano non ha limiti e un cittadino di Santa Croce ha studiato un piano diabolico per disfarsi dell'auto. Ma è stato scoperto e denunciato



ALTOPASCIO — "Grazie al lavoro della Polizia Municipale - ha raccontato la sindaca di Altopascio, Sara D'Ambrosio -, siamo riusciti a risalire all’autore di un grave abbandono, denunciato all’Autorità Giudiziaria visto che quello commesso si configura in tutto e per tutto come un reato penale. Si tratta di un cittadino di Santa Croce sull’Arno, che dopo aver riempito la sua Peugeot 206 di materiali ingombranti, l’ha trainata con una corda in via San Giuseppe, ad Altopascio, per poi abbandonarla nella fossa, senza targhe né parti metalliche dove era apposto il numero di telaio, pensando così di non essere rintracciato".

"Il tutto è nato dalla segnalazione di un cittadino - ha aggiunto D'Ambrosio -, a dimostrazione di quanto siano importanti e preziosi i vostri occhi sul territorio, strumento fondamentale per portare avanti il contrasto all’abbandono rifiuti. Volere bene alla nostra comunità, al nostro paese e all’ambiente in generale significa tenere a noi stessi e al nostro futuro".

"Noi non arretriamo di un passo nell’impegno per la legalità e nella battaglia contro chi abbandona rifiuti sul nostro territorio" ha sottolineato la prima cittadina.



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno