Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:05 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Stupro o sesso consenziente? Alcol, chat, testimonianza. Cosa dicono i giudici che i nostri figli devono sapere

Cronaca mercoledì 30 dicembre 2020 ore 11:30

Khrystyna, la procura ora indaga per omicidio

Khrystyna Novak
Khrystyna Novak

Dopo due mesi di silenzio e le indagini della polizia, la Procura ha cambiato l'ipotesi di reato, da sequestro a omicidio. L'appello della madre VIDEO



CASTELFRANCO DI SOTTO — Da ormai due mesi non si hanno notizie di Khrystyna Novak, l'ucraina di 29 anni scomparsa pochi giorni dopo l'arresto del suo compagno, un imprenditore di 41 anni di origine spagnola, portato in carcere dopo che nella sua villetta di Corte Nardi, vicino a Orentano, erano state trovate armi e droga.

Le indagini in un primo momento erano orientate sul sequestro di persona, ma adesso, dopo 60 giorni di silenzio e pochissimi sviluppi, la Procura ha deciso di indagare per omicidio. Il reato è omicidio volontario a carico di ignoti. La famiglia della giovane, con la madre che dette l'allarme dall'Ucraina, è assistita dall'avvocato Daica Rometta. La vicenda di Novak è seguita da vicino anche dall'associazione Penelope.

In queste settimane gli inquirenti hanno battuto metro per metro la zona intorno all'abitazione dell'imprenditore, dove Khrystyna viveva e dove risulta per l'ultima volta attivo anche il suo cellulare. Anche il compagno spagnolo della ragazza, che è in arresto in carcere, è stato riportato per qualche ora nella sua abitazione per essere interrogato. Più volte sono stati sentiti anche i vicini. Del caso si è occupata anche la trasmissione Chi l'ha visto.

Niente al momento sembra indicare una via per ritrovare Khrystyna ancora in vita, tanto che la procura ha deciso di cambiare il reato: da sequestro a omicidio. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Monica Nocciolini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità