Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:23 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità giovedì 19 marzo 2015 ore 17:09

De Falco resta in ufficio, il Tar ha detto no

Respinta l'istanza dell'uomo-simbolo dei soccorsi della Concordia contro il trasferimento dai servizi operativi all'ufficio studi della Capitaneria



FIRENZE — Il Tar Toscana ha definito "inammissibile per motivi procedurali" il ricorso del capitano conosciuto in tutto il mondo per aver coordinato i soccorsi la notte dell'affondamento della Costa Concordia all'isola del Giglio e per aver intimato a Francesco Schettino, per telefono, di tornare a bordo del transatlantico. 

I giudici amministrativi non sono entrati nel merito del ricorso contro il presunto demansionamento di De Falco. 

 "Attendiamo di poter leggere nel dettaglio le motivazioni del Tar della Toscana - ha commentato con l'Ansa l'avvocato Simone Grisenti, difensore del capitano - Certamente è una sentenza che ci lascia stupiti - aggiunge il legale - Ovviamente valuteremo tutti gli aspetti giuridici e di opportunità e soprattutto ascolteremo la volontà del cliente prima di presentare un eventuale appello al Consiglio di Stato".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stava passeggiando quando il pezzo di intonaco l'ha travolta. La donna si trova in gravi condizioni ricoverata all'ospedale di Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca