Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:53 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La gioia incontenibile di Laura Pausini per il Golden Globe

Attualità venerdì 18 dicembre 2020 ore 18:55

Dpcm di Natale, conferenza stampa di Conte in serata

In arrivo 10 giorni in zona rossa e 5 in zona arancione, consentiti 2 congiunti in più per i pranzi di Natale, ok agli spostamenti fra piccoli Comuni



ROMA — Alle 18.35 è iniziata la seduta del Consiglio dei ministri sul Dpcm di Natale e, al termine, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte illustrerà in diretta tv i provvedimenti per contenere l'epidemia di Covid-19 durante le festività di fine anno.

Come più volte anticipato da Toscanamedianews, gli italiani dovranno fronteggiare due settimane con regole straordinarie varate per il periodo compreso fra il 24 dicembre e il 6 Gennaio. Vediamo le principali prendendo come riferimento la bozza del provvedimento circolata nelle ultime ore:

10 GIORNI IN ZONA ROSSA

- zona rossa nazionale nei giorni festivi e prefestivi e quindi il 24, 25, 26, 27 e 31 Dicembre e il primo, 2, 3, 5 e 6 Gennaio. In tutto sono 10 giorni con divieto di uscire di casa se non per motivi di salute, lavoro o necessità, negozi chiusi ad esclusione di quelli che vendono prodotti di prima necessità, bar e ristoranti chiusi con possibilità di asporto, divieto di spostamenti fra Comuni.

- pranzi e cene consentiti fra congiunti conviventi a cui si possono aggiungere altri 2 congiunti; in questo conteggio bambini e ragazzi con meno di 14 anni che quindi possono partecipare anche loro;

- per chi risiede in Comuni con meno di 5.000 abitanti spostamenti consentiti entro un raggio di 30 chilometri ma non verso i capoluoghi.

4 GIORNI IN ZONA ARANCIONE

- nei giorni 28, 29, 30 Dicembre e 4 Gennaio scatta la zona arancione. Ci si può muovere all'interno del proprio Comune ma è vietato varcarne i confini a meno di non avere motivi di lavoro, salute o necessità. I negozi possono restare aperti mentre bar e ristoranti restano in attività solo per l'asporto e la consegna domicilio.

COPRIFUOCO

Nella bozza de Dpcm si legge che il coprifuoco dovrebbe restare dalle 22 alle 5 del mattino per tutta la durata delle Festività ad eccezione della notte di Capodanno, quando sarà esteso fino alle 7 del primo Gennaio.

DAL 21 AL 23 GENNAIO

La Toscana e tutte le altre regioni (escluso forse l'Abruzzo) saranno in zona gialla ma resterà il divieto di spostamento fra regioni diverse a meno di non avere esigenze di lavoro, salute o necessità, da autocertificare e resterà in vigore fino al 6 Gennaio. I negozi possono restare aperti così come bar e ristoranti ma questi ultimi solo dalle 5 alle 18.

Vedremo nelle prossime ore se queste anticipazioni saranno confermate.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS