Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:FIRENZE19°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Attualità venerdì 03 aprile 2015 ore 17:30

Due adolescenti scomparsi nel nulla

Sonny e Bianca si sono allontanati in macchina mercoledì e da allora hanno fatto perdere le proprie tracce. L'appello dei genitori su Facebook



SANTA CROCE SULL'ARNO — "Mercoledi pomeriggio sono scomparsi due ragazzi e da allora non abbiamo più notizie. Si cercano informazioni utili per il loro ritrovamento. Se qualcuno sa qualcosa o ha visto questi ragazzi è pregato di chiamarci. Per favore condividete il più possibile per portarli a casa...".

A lanciare l'appello è stato giovedì il fratello di Bianca, una giovane minorenne di San Miniato, che è scappata insieme al fidanzato Sonny Confessore, 19 anni di Santa Croce sull'Arno, a bordo di un'auto Chevrolet Matiz di colore blu targata CV532PR. 

Secondo quanto ricostruito i due giovani si frequentavano da un po’ di tempo e le loro famiglie non avrebbero ostacolato la relazione. Per questo il loro gesto risulta per i genitori ancora più inspiegabile. "Siamo certi che si tratti di una fuga premeditata – racconta il padre della ragazza a la Nazione che ha sporto denuncia ai carabinieri – E’ una ragazzata, ma non per questo siamo tranquilli. Anzi, facciamo subito appello affinché tornino al più presto a casa".

La coppia, secondo quanto si è appreso, sarebbe stata vista da una loro amica il giorno dell'allontanamento in un supermercato di S.Croce sull'Arno  dove avrebbe fatto una spesa cospicua, acquistando anche pentolame e prodotti per l'igiene domestica. Sempre secondo quanto riferito da questa amica, avrebbero spiegato di essere fuggiti per andare a vivere insieme in una casa affittata dal maggiorenne a circa "un'ora e mezzo di macchina da San Miniato".

"Per favore condividete il più possibile questo post e aiutateci a riportali a casa. Qualsiasi informazione può essere utile anche se può sembrare insignificante per il loro ritrovamento. Quando sono scomparsi indossavano questi vestiti. I genitori sono molto in ansia per i propri figli e non vedono l'ora di poterli riabbracciare".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio è avvenuto sabato, l'uomo è stato arrestato dopo l'allarme lanciato da un carabiniere in quel momento fuori servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità