Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:FIRENZE5°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Cronaca martedì 18 febbraio 2020 ore 09:30

Accuse e difese su vecchie vicende urbanistiche

Capoliveri

Chiesto il rinvio a giudizio per otto persone fra le quali il responsabile tecnico e l'ex sindaco di Capoliveri che respinge ogni accusa



CAPOLIVERI — Un'indagine condotta dai carabinieri forestali dell'Elba ha portato la procura di Livorno a chiedere il rinvio a giudizio per otto persone per vari presunti reati quali abuso d'ufficio, abusi edilizi e false certificazioni. Secondo quanto riporta Il Tirreno si tratta di fatti accaduti a Capoliveri tra il 2014 e il 2017 e riguardano la presunta costruzione abusiva di un rudere ed un cambio di destinazione d'uso.

Le indagini vedono coinvolti anche il responsabile dell'ufficio tecnico comunale e l'ex sindaco di Capoliveri e attuale vicesindaco Ruggero Barbetti, accusato di aver commesso il reato di abuso di ufficio. Il 17 marzo a Livorno si terrà l'udienza preliminare nella quale il Gup deciderà se rinviare a giudizio le persone accusate o archiviare la vicenda.

Nel frattempo il vicesindaco di Capoliveri fa sapere di "essere vittima di un'indagine sbagliata nel merito e nel metodo, indagine dove alcuni componenti del Corpo Forestale miravano "al bersaglio grosso dei piani alti" (il sottoscritto) così come dichiaravano con irriverenza negli uffici tecnici del Comune. Indagine dove ho chiesto ai Carabinieri Forestali di essere sentito per dimostrare da subito la mia completa estraneità ai fatti che mi venivano contestati, richiesta caduta nel vuoto più assoluto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno