Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità martedì 03 agosto 2021 ore 19:00

Un guasto sulla nave, emergenza benzina all'Elba

Foto di repertorio

Fuori servizio anche il traghetto sostitutivo. I problemi di rifornimento riguardano soprattutto le zone da Mola fino a Cavo



ISOLA D'ELBA — Problemi di rifornimento di benzina all'Elba nella giornata di oggi. Infatti il traghetto Moby Ale che effettua il servizio di trasporto del carburante all'Elba ieri sera ha avuto un guasto. Inoltre il traghetto di riserva di Moby che avrebbe dovuto entrare in servizio in caso di guasto, il Bastia, 15 giorni ha avuto problemi e risulterebbe ancora fuori servizio.

Perciò in particolare nelle zone da Mola fino a Cavo i distributori a marca Beyfin non solo sono rimasti senza benzina. Ma anche nel versante occidentale dell'isola ci sono problemi. Su Portoferraio, dove invece sono presenti anche distributori Barontini che vengono riforniti anche in altro modo, ma ovviamente chi non trova dove rifornirsi negli altri Comuni farà tappa a Portoferraio.

Fermi in partenza per l'Elba però ci sono anche camion di altri fornitori di carburanti come Eni.

Come riferiscono da Tuscany Lines, società che effettua il servizio di rifornimento di carburante all'Elba insieme a Moby Spa, dopo il guasto del traghetto dedicato al servizio è stato chiesta autorizzazione per utilizzare un altro traghetto di Moby e domani alle ore 11 è prevista la partenza da Piombino alla volta dell'isola d'Elba per trasportare il carburante.

Una situazione che però preoccupa, dato che siamo al 3 Agosto e l'isola è nella stagione di massima affluenza turistica per cui si trovano in difficoltà tante persone e servizi.

Il responsabile della logistica di Beyfin, Paolo Colosimo ha spiegato che non appena sono stati informati del problema è stato "interessato subito il Prefetto che ha già autorizzato dei viaggi del traghetto in deroga per risolvere il problema".

"Devo dire che tutti si sono mossi rapidamente non appena venuti a conoscenza del problema, certo che si tratta di un notevole disservizio per l'isola - ha aggiunto Colosimo - ma che non dipende da noi. Se tutto andrà come previsto domani mattina 4 nostri camion partiranno per l'Elba".

A questo proposito il sindaco di Portoferraio Angelo Zini ha detto: "So che domani mattina alle 11 dovrebbe partire una nave per il rifornimento di carburante e sono comunque in contatto costante con la Capitaneria di porto, la Regione ed il Prefetto".

"Certo che la situazione non si dovesse risolvere entro domani siamo pronti ad attivare una richiesta per un intervento di emergenza", ha concluso Zini.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo ha 50 anni ed ha riportato traumi in tutto il corpo. Le sue condizioni sono gravi. E' stato trasportato all'ospedale di Careggi in elicottero
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Attualità

Attualità