Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:19 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Attualità sabato 22 settembre 2018 ore 08:13

Ha lasciato l'Elba la Nave Scuola Vespucci

Il convoglio navale con la Vespucci (foto Mario Pellegrini)

Rimasta qualche giorno in rada per operazioni di addestramento intorno all'isola. Migliaia le foto scattate al gioiello della marineria italiana



PORTOFERRAIO — Ha lasciato Portoferraio poco dopo le 18 di venerdì 21 settembre il convoglio militare composto dalla Nave Scuola Vespucci, dal cacciatorpediniere Durand De La Penne, dalla goletta Palinuro e da altre tre imbarcazioni a vela della Marina Militare Italiana. 

Una serie di operazioni di addestramento avevano portato ancora una volta la regina della marineria italiana nella rada di Portoferraio, creando addirittura problemi di circolazione sulla strada provinciale in località Le Grotte per le numerosissime auto che si sono fermate in questi giorni per scattare migliaia di foto alla stupenda cartolina che si era venuta a creare con lo sfondo della darsena medicea di Portoferraio.

Dopo una permanenza di alcuni giorni, intorno alle 18 di venerdì 21 settembre il convoglio militare ha lasciato l'isola in direzione Livorno, dove nella giornata di sabato 22 si concluderà la crociera di addestramento. La foto scattata da Mario Pellegrini ci mostra il convoglio in transito di fronte a Marciana Marina alle 19,10 di venerdì.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel capannone c'era marijuana per un profitto di un milione l'anno e 88 lampade alimentate con allaccio abusivo. La droga destinata al nord Europa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca