Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità mercoledì 07 febbraio 2018 ore 08:50

Traghetto Toremar sbatte sul molo

La poppa della Rio marina Bella dopo l'urto

Incidente in fase di attracco alla Rio Marina Bella. La segnalazione e le foto dei nostri lettori. "Ha strisciato per 15 metri sulla banchina"



PORTOFERRAIO — Un incidente in fase di attracco ad una banchina del porto di Portoferraio è occorso nella serata di martedì 6 febbraio al traghetto della Rio Marina Bella della Toremar. Ce lo riferiscono alcuni testimoni che erano a bordo della nave, che hanno scattato anche le foto che sono allegate al nostro articolo: pare che durante le operazioni di avvicinamento al molo - la nave stava attraccando di poppa - il traghetto abbia strisciato lungo la banchina per una quindicina di metri, urtando su entrambi gli angoli di poppa.

Da una ricostruzione sommaria, pare che non sarebbe entrata la funzione di "macchine avanti" durante l'avvicinamento a banchina, e che il traghetto abbia anche messo in mare l'ancora nel tentativo di fermarsi.

Fortunatamente non c'erano molti passeggeri a bordo, e pare che non ci sia stato nessun ferito conseguentemente all'urto.

Ora il traghetto è fermo a banchina, a disposizione della Capitaneria di Porto per l'accertamento delle cause dell'incidente.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il terribile incidente è avvenuto tra un'auto e una bicicletta. I medici hanno tentato di rianimare la donna ma per lei non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS