Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:13 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini ai suoi: «Chiederò per la Lega il ministero della famiglia e della natalità»

Lavoro giovedì 12 giugno 2014 ore 12:08

Eli Lilly raddoppia la produzione

Servizio di Elena Guidieri

L'azienda farmaceutica ha inaugurato la seconda linea di produzione di insuline biotech nello stabilimento toscano. Una terza linea operativa dal 2015



SESTO FIORENTINO (FIRENZE) — Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte Eric Baclet, general manager di Eli Lilly Italia, il ministro della sanità Beatrice Lorenzin e il presidente della Regione Enrico Rossi. 

La mutinazionale americana ha annunciato l'avvio anche della produzione di disposiitvi per la somministrazione di nuovi farmaci antidiabetici. Entro il 2015 quindi lo stabilimento di Sesto fiorentino produrrà a regime 230 milioni di cartucce di insulina all'anno, 45 milioni di penne per l'insulina e 16,5 milioni di dispositivi per nuove terapie antidiabetiche.

''Non si tratta semplicemente di realizzare un impianto all'avanguardia - ha dichiarato Eric Baclet - ma di tradurre un investimento in sviluppo economico, del capitale umano e del territorio''.

Uno studio dell'Irpet stima che, se Eli Lilly non avesse scelto di produrre anche in Italia, nel nostro Paese ci sarebbero 5.500 posti di lavoro in meno fra dipendenti diretti e indotto. Ogni anno, la multinazionale dedica 32.000 ore alla formazione dei dipendenti per svilupparne le capacità tecniche e manageriali, in partnership con i principali poli universitari toscani e italiani. 

Nei piani della Eli Lilly, il polo di Sesto fiorentino deve diventare un centro di riferimento mondiale per la produzione di nuovi farmaci biotecnologici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità