Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Attualità martedì 09 dicembre 2014 ore 19:00

Elia: "A settembre via i lavori per la Tav"

L'amministratore delegato di Ferrovie ha dettato i tempi per la ripresa dell'attività nei cantieri fiorentini dell'alta velocità, fermi da un anno



FIRENZE — In principio si era parlato di una ripresa dei lavori già a gennaio, poi lo slittamento a giugno. Ora l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Michele Elia, si è detto fiducioso che si possano riaprire i cantieri del nodo fiorentino dell'Alta velocità a partire da settembre del 2015.

"Sono molti mesi che i lavori sono bloccati - ha detto l'ad di Ferrovie, intervenendo a margine dell'inaugurazione della rinnovata stazione di Santa Maria Novella a Firenze - ma traguardiamo settembre". L'auspicio di Elia è che "le infrastrutture si facciano nel modo migliore, salvaguardando il territorio, l'ambiente e la parte bella di queste città". Non solo un problema di terre di scavo dunque, come ha precisato Elia, che ha assicurato il massimo rigore nell'esecuzione dei lavori in futuro. 

"Adesso con l'aiuto del Cnr - ha concluso Elia - cerchiamo di definire ancora meglio le attività da mettere in campo, i controlli, le verifiche e tutto quanto. Cercheremo di mantenere settembre come obiettivo"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità