Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 21°36° 
Domani 21°35° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 26 giugno 2019

Attualità venerdì 15 gennaio 2016 ore 14:31

Critica Salvini e viene coperto di insulti

Iacopo Mello

E' successo su Facebook a Iacopo Mello, disabile empolese, per aver commentato un post del leader della Lega sugli attentati di Istambul



EMPOLI — Iacopo Mello, 22 anni, è noto per aver ideato la campagna #vorreiprendereiltreno per migliorare le condizioni di trasporto dei disabili sugli autobus del trasporto pubblico locale.

"Facciamo uscire dall'Italia i delinquenti ma anche i socialmente inutili come i politici che anzichè lavorare passano le ore sui social a fare terrorismo psicologico" ha scritto Mello sul suo profilo Fb. Poi, rivolto a Salvini, ha proseguito scrivendo: "Lei, pur di fare campagna elettorale, continua a fare sciacallaggio su certi tristi avvenimenti frutto della pazzia umana che può riguardare tutti indistintamente e non per forza derivanti dalla religione o dall'immigrazione".

Un'affermazione che provocato reazioni pesantissime. In difesa di Salvini sono piovuti su Mello via web insulti di ogni tipo, fra cui frasi come "Il Signore doveva paralizzarti le mani e non le gambe", "Trovati lavoro anche se sei storpio", "Io spero che questo Iacopo Mello muoia".

Successivamente le deputate del Pd Chiara Gribaudo e Laura Coccia hanno chiesto a Matteo Salvini di prebdere le distanze dalle frasi insultanti mentre Nicho Vendola via twitter ha espresso solidarietà a Mello.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Attualità

Attualità