Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Attualità venerdì 23 settembre 2022 ore 18:50

In fin di vita per il tetano dopo la ferita con un sassolino

terapia intensiva

Dopo i primi sintomi la donna si è recata in ospedale e lì è rimasta per oltre un mese in terapia intensiva, in ventilazione meccanica



EMPOLI — Un banale sassolino nella scarpa, una ferita accidentale al dito del piede apparentemente innocua. Ma in agguato c'era il tetano che ha fatto sprofondare una donna di 80 anni in condizioni talmente critiche da costringerla a rimanere in terapia intensiva sotto ventilazione meccanica per oltre un mese.

La donna adesso sta meglio: all'ospedale San Giuseppe di Empoli dove è stata curata l'hanno riportata in reparto di medicina. Respira da sola. Nei giorni successivi alla ferita erano comparsi dolori al collo e alla mandibola, difficoltà a parlare e a deglutire. Perciò l'80enne si era recata in pronto soccorso. Subito il sospetto d'infezione da tetano e la somministrazione delle immunoglobuline, ma la situazione si è aggravata.

Malgrado il lieto fine dal San Giuseppe arriva l'appello alle vaccinazioni, soprattutto fra bambini e anziani. Il tetano infatti è una malattia infettiva acuta, la cui sintomatologia è provocata dall’azione di una tossina prodotta da un germe il Clostridium tetani che è ampiamente distribuito nel terreno e nella polvere delle strade. 

Il tetano, sintomi e prevenzione

Grazie alla disponibilità sin dagli anni ‘30 del vaccino antitetanico, spiegano dalla Asl Centro, nei paesi industrializzati il tetano è oggi una malattia rara. In Italia, dal 1968, la vaccinazione antitetanica è stata resa obbligatoria dal primo anno di vita con dosi di richiamo fino all’adolescenza. Ulteriori dosi di richiamo sono raccomandate a cadenza decennale.

La sintomatologia del tetano è caratterizzata da contrazioni muscolari dolorose che possono essere localizzate ad alcuni oppure a tutti i muscoli. I casi più critici presentano gravi problematiche circolatorie e respiratorie e richiedono il ricovero in terapia intensiva. La mortalità può arrivare fino al 50%.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno