Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità venerdì 10 maggio 2024 ore 14:00

Europee, dalla Toscana l'app per orientarsi al voto

Istituto universitario europeo di Firenze e università di Pisa protagonisti della "Voting Advice Application" nata nell'ambito di un progetto europeo



TOSCANA — Aiutare gli elettori ad orientarsi in vista delle prossime elezioni europee dell'8 e 9 Giugno. Con questo obiettivo è nata l'app sviluppata dall'Istituto Universitario Europeo di Firenze con il contributo di un team di ricerca del dipartimento di scienze politiche dell’università di Pisa nell'ambito del progetto europeo EU&I.

I responsabili dell'unità di ricerca di Pisa, i professori Eugenio Pizzimenti ed Enrico Calossi, hanno già curato in passato la costruzione di simili applicazioni in occasione delle Elezioni Europee del 2019 e delle Elezioni Politiche del 2018 e del 2022.

Si tratta di una Voting Advice Application, una applicazione online il cui obiettivo, spiega una nota dell'università di Pisa, è quello di aiutare i cittadini a comprendere il panorama politico, abbinando le loro preferenze a quelle espresse dai partiti politici. EU&I sarà disponibile in tutti gli stati membri dell'Unione Europea, in tutte le lingue ufficiali dell'Unione europea, e attirerà potenzialmente milioni di utenti ed elettori.

EU&I utilizza una metodologia scientifica solida per analizzare e codificare oltre 250 partiti che partecipano alle prossime elezioni. Nelle settimane precedenti al voto del 2024, un team di 130 studiosi in tutta Europa sta conducendo una ricerca meticolosa sulle posizioni dei partiti e sulla documentazione ufficiale per posizionare i candidati in base alle 30 dichiarazioni nel questionario. "EU&I contiene alcune decine di dichiarazioni su questioni politiche rilevanti – spiegano i professori Pizzimenti e Calossi – agli utenti viene chiesto di valutarle utilizzando una scala con cinque punteggi (da “completamente d’accordo” a “completamente in disaccordo”). Una volta che gli utenti hanno valutato tutte le dichiarazioni, l'algoritmo indica quanto vicini sono (in %) i profili programmatici dei partiti politici alle preferenze espresse dall’utente".

Il team di giovani ricercatori dell’Università di Pisa (Cecilia Castellani, Tommaso Cerutti, Lavinia De Santis, Francesco Giovacchini, Damiano Kerma e Beniamino Masi), coordinato dai responsabili dell'unità, ha raccolto e codificato le posizioni dei partiti sulle questioni incluse, attraverso un'analisi delle fonti primarie: l'iniziale codifica è stata sottoposta a ulteriore verifica da parte di ricercatori senior.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno