Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:42 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Attualità giovedì 11 settembre 2014 ore 11:01

Giuseppe Fanfani entra a far parte del Csm

Il sindaco di Arezzo è stato nominato membro laico del Csm con 499 voti insieme a Giovanni Legnini. Entrambi erano stati candidati dal Pd



ROMA — "Sono felice, questo è l'incarico più importante della mia vita, cercherò di interpretarlo al meglio - ha commentato Fanfani dopo la nomina - Rappresenterò la mia città a Roma. Lascio il Comune in buone mani". 

Con il passaggio al Consiglio superiore della magistratura del sindaco, il Comune di Arezzo tornerà alle urne per eleggere il nuovo primo cittadino nel marzo 2015. A guidare la giunta comunale fino alle prossime elezioni  sarà il vicesindaco Stefano Gasperini. 

"Ho conosciuto e apprezzato Giuseppe Fanfani come amministratore pubblico e sono sicuro che come uomo di legge saprà ora interpretare al meglio l'incarico cui è stato chiamato nell'organo di autogoverno della magistratura - ha commentato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi - Credo che Fanfani, con la sua competenza giuridica e la sua sensibilità politica e civile, potrà svolgere un ruolo prezioso, soprattutto in una fase come questa che vede finalmente l'avvio di un processo di riforma della giustizia italiana. A lui  le felicitazioni e gli auguri di buon lavoro miei e dell'intera giunta regionale".

"Sono felice per Fanfani. Senza molti giri di parole, vorrei dire che se lo merita. Per quello che ha fatto nella sua vita, per quanto ha studiato e lavorato. Per la passione che ha messo nel lavoro di avvocato. E poi per l’intelligenza e la profondità con la quale ha svolto i suoi incarichi politici e amministrativi - ha dichiarato la consigliera regionale del Pd e vicecapogruppo in consiglio regionale Lucia De Robertis - Fanfani ha dato un bel contributo ad Arezzo: si è messo a disposizione in un momento molto difficile ed ha retto il timone della barca con tempeste e mare mosso. Quindi, grazie. Anche per avere dimostrato, nonostante quello che molti pensano e nonostante tante prove contrarie, che anche nel nostro paese il merito paga.".

«L’elezione di Giuseppe Fanfani come membro laico mi rende doppiamente contento per la città di Arezzo - ha detto invece il consigliere regionale di Forza Italia Stefano Mugnai -  Mi rallegro infatti da un lato per il lustro che l’approdo di un avvocato di così chiaro prestigio all’organo di autogoverno della magistratura, un organo di rilievo costituzionale, le conferisce; dall’altro non posso che essere lieto perché, con l’addio del sindaco-nipotissimo, Arezzo ritrova prospettive di alternanza al governo della città, e comunque prospettive di governo della città, poiché in questi ultimi anni essa è stata platealmente priva di una reale azione di governo».

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità