Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:55 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Casellati contro Santangelo (M5S): «Lei è un grande maleducato, io l'ammonisco

Cronaca venerdì 23 luglio 2021 ore 10:00

Cercano un trattore e scoprono un furto del 1980

e indagini dei Carabinieri per ritrovare un mezzo trafugato portano alla luce un altro crimine: una Vespa rubata 40 anni fa. Incredulo il proprietario



CASTELFRANCO PIANDISCO' — Le indagini sono scattate un trattore rubato qualche giorno fa ad un anziano di Bucine, ma gli accertamenti hanno portato i Carabinieri a ritrovare il mezzo e anche una Vespa portata via 40 anni fa ad un signore di Pisa. Che è rimasto senza parole quando i militari l’hanno avvertito che stavano per riportargli la sua amata moto.

Tutto è iniziato nelle scorse settimane quando un pensionato di Bucine si è presentato dai Carabinieri del paese per presentare una denuncia querela per il furto di un trattore portato via dal terreno che l’anziano possiede nella frazione di Badia a Ruoti.

Il danno per il furto era di alcune migliaia di euro, trattandosi di un trattore non nuovissimo, ma comunque del tutto funzionante, cui si aggiungevano il disagio e l’amarezza dell’anziano per l’episodio spiacevole.

Capita la gravità della situazione, i Carabinieri di Bucine si sono immediatamente attivati per verificare se il denunciato fosse veramente riuscito ad impossessarsi del trattore. Grazie alle indagini e dopo aver ascoltato possibili testimoni e visionato le telecamere di videsorveglianza della zona nel giro di poco hanno avuto gli elementi per chiedere all’autorità giudiziaria la perquisizione nella casa del sospettato, un cinquantenne pregiudicato che vive nel comune di Castefranco-Piandiscò.

Presso l’abitazione dell’uomo, nascosto sotto un telone, i militari della locale stazione hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro il trattore rubato, che poco dopo è stato opportunamente riconsegnato al legittimo proprietario.

L’uomo è stato così deferito all’autorità Giudiziaria per furto aggravato. Ma non solo. L’attività investigativa non si è fermata qui. Infatti, nel corso della perquisizione, non è sfuggita, ai Carabinieri la presenza – all’interno dell'autorimessa di pertinenza dell'abitazione – di una Vespa 50 Special originale degli anni 70-80, di colore bianco, in ottime condizioni. Richiesto in ordine alla provenienza del ciclomotore, il pregiudicato ha reso giustificazioni poco credibili, facendo insospettire ulteriormente i militari operanti. Gli ulteriori approfondimenti eseguiti successivamente hanno consentito di stabilire che si trattava di una Vespa trafugata a Pisa addirittura nel lontano 1980.

Anche in questo caso, il ciclomotore è stato sottoposto a sequestro ed immediatamente riconsegnato al legittimo proprietario, un 70enne della provincia di Pisa che stentava a credere alle parole dei Carabinieri che, al telefono, gli comunicavano di aver ritrovato, dopo oltre 40 anni, l’amata Vespa. Il pregiudicato di Castelfranco è così stato deferito anche per ricettazione del ciclomotore rubato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità