Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mustafa è in Italia, il bambino simbolo della guerra in Siria arrivato a Roma

Attualità sabato 30 maggio 2020 ore 10:32

Affitto e Covid, 56.000 famiglie in difficoltà

L'allarme sul disagio economico di tante famiglie della Toscana lo lanciano Cgil, Sunia e Udu che hanno scritto una lettera ai parlamentari toscani



FIRENZE — Sono 56.000 le famiglie toscane che non riescono a pagare l'affitto, disagio economico e abitativo aggravato dall'epidemia Covid-19. Cgil,  Sunia e Uda questo motivo hanno scritto una lettera aperta ai parlamentari eletti in Toscana per far sì che si incrementino le risorse per contrastare questo disagio

Nel dettaglio, Cgil, Sunia e Udu Toscana lanciano un appello ai Parlamentari della Toscana affinché intervengano nella fase di conversione in legge del Decreto Rilancio per incrementare le risorse per il fondo straordinario di sostegno all'affitto, in quanto quello stanziato di 9 milioni e 300mila euro per la Toscana per i sindacati "è insufficiente a soddisfare in maniera adeguata la domanda e affinché si impegnino, una volta terminata la fase emergenziale, ad avviare un piano strutturale di rilancio dell'edilizia residenziale pubblica e per rendere gli affitti a canone concordato del mercato privato l'unica opzione sulla quale far convergere facilitazioni e sgravi fiscali".

E c'è stato anche il boom di richieste del contributo straordinario regionale Covid-19 per il sostegno all'affitto presentate, sopratutto nei comuni di Firenze (3500), Prato (1900), Livorno (1700).

Cgil e Sunia stimano che le famiglie in stato di potenziale disagio economico per i costi dell'abitare siano oltre 56.000. "E' evidente - continuano i sindacati - come in questa fase e per i mesi a venire riuscire sostenere affitti mensili medi di 800 euro a Firenze, 650 a Prato, 600 a Livorno rischia di diventare insostenibile contribuendo ad aumentare la già grave situazione di emergenza abitativa in particolare quella cagionata dagli sfratti per morosità incolpevole". 

"Lo stesso vale per le difficoltà che stanno attraversando gli studenti universitari fuori sede obbligati ad onorare gli affitti nonostante la chiusura degli Atenei, con il serio rischio di abbandono degli studi come denunciato da Udu Toscana", concludono i sindacati.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio si è sviluppato questa mattina in un'area di circa 5mila metri quadrati. Sul posto sono intervenuti diversi mezzi dei vigili del fuoco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità