Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:25 METEO:FIRENZE19°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Cronaca sabato 09 settembre 2017 ore 10:31

Americane stuprate, indaga la procura militare

Anche la magistratura militare ha aperto un'inchiesta sui due carabinieri accusati di violenza sessuale. Le ragazze portate in una residenza protetta



FIRENZE — Per il momento la procura militare sta acquisendo atti relativi alle gravissime accuse mosse dalle due studentesse americane nei confronti dei due carabinieri. Entrambi sono stati iscritti nel registro degli indagati, mentre le due giovani, che si trovano ancora a Firenze, sono state portate in una residenza protetta dopo essere state a lungo ascoltate dagli inquirenti. 

Il caso ha aperto anche un fronte di crisi con il Dipartimento di Stato Usa che ha detto di prendere le accuse mosse ai due militari molto seriamente. Sull'episodio è intervenuta anche la ministra della Difesa Roberta Pinotti: "Ho parlato con il comando generale, se i fatti venissero accertati la risposta sarà durissima". "Fino a quando non ci saranno certezze dobbiamo parlare al condizionale. Se dovesse essere accertato sarebbe un fatto gravissimo perché i carabinieri hanno come funzione quella di far sentire sicuri i cittadini. Se dovesse succedere che dei carabinieri, per di più in servizio, si fossero macchiati di un crimine così odioso sarebbe terribile per tutta l''Arma". In ogni caso la stessa ministra ha parlato di "una qualche fondatezza rispetto alle accuse che vengono mosse".

Le violenze, stando al racconto delle due ragazze che frequentano la sede fiorentina di una università americana, sono avvenute dopo che i carabinieri, intervenuti nei pressi di una nota discoteca, si sono offerti di riaccompagnarle a casa nella zona di via Tornabuoni. Gli spostamenti della gazzella dei carabinieri sarebbero stati confermati dalle immagini di alcune telecamere. Due in particolare, che avrebbero registrato l''avvicinamento dell'auto e la sua uscita dalla zona in circa 20 minuti. Una volta arrivati, parcheggiata la vettura, uno dei carabinieri avrebbe abusato di una delle due ragazze nell''androne del palazzo e l''altro della seconda nella cabina dell'ascensore.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio è avvenuto sabato, l'uomo è stato arrestato dopo l'allarme lanciato da un carabiniere in quel momento fuori servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità