Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:03 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 24 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Federer lascia il tennis: l'ultimo punto, l'abbracco con Nadal e le lacrime

Attualità lunedì 05 marzo 2018 ore 12:59

Astori, aperta una indagine per omicidio colposo

Per la morte del capitano della Fiorentina Davide Astori la Procura di Udine ha aperto un'inchiesta contro ignoti. La camera è stata trovata in ordine



UDINE — Una morte che ha lasciato tutti senza parole quella di Davide Astori, 31 anni, capitano della Fiorentina, trovato senza vita nel letto dell'hotel "Là di Moret", a Udine, mentre era in ritiro con la squadra. 

La Procura di Udine ha aperto un'indagine per omicidio colposo. "E' un dovere accertare se la morte di Astori è avvenuta per tragica fatalità o se qualcuno avrebbe dovuto percepire qualcosa", ha detto il Procuratore di Udine, Antonio De Nicolo, sottolineando che "in questo momento non c'è nessuna responsabilità di qualcuno". L'avvio di questa procedura giudiziaria "ci permette di individuare responsabilità se ci sono in chi lo seguiva". L'autopsia domani.

A quanto si apprende da fonti investigative, la stanza dell'hotel in cui il capitano della Fiorentina dormiva da solo è stata trovata in ordine e Astori era steso a letto sotto le coperte.

Il malore, un probabile arresto cardiocircolatorio per cause naturali, lo avrebbe colto nel sonno. E' plausibile che il difensore non si sia dunque accorto di nulla.

L'ultimo messaggio del capitano della Fiorentina su WhatsApp è stato intorno alle 23.30 di sabato sera con il compagno di squadra Marco Sportiello, che aveva aveva dimenticato le scarpe nella stanza Astori. Il capitano gli aveva risposto che le avrebbe prese la mattina seguente.

La famiglia arrivata a Udine, chiusa nel dolore, ha passato la notte nello stesso albergo dove davide è morto. La compagna di Astori, Francesca Fioretti, partita da Firenze, è arrivata ieri pomeriggio all'obitorio di Udine.

Poi è ripartita per Firenze. I genitori e i fratelli del capitano sono invece stati riaccompagnati, sempre scortati da una gazzella dei Carabinieri, nell'hotel alle porte di Udine, stretti nel loro dolore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una 35enne toscana ha perso la vita nell'incidente avvenuto su una strada statale del Cosentino. Ferito il conducente dell'autoarticolato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca