Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 21 gennaio 2020

Attualità sabato 14 settembre 2019 ore 16:18

Autista aggredito, agenti a bordo degli autobus

L'assessore regionale rilancia il piano per la sicurezza dopo l'ennesima aggressione avvenuta ai danni di un autista colpito al collo da un passeggero



FIRENZE — L'assessore ai trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, ha espresso piena solidarietà all'autista di bus colpito da un passeggero mentre guidava l'autobus che collega Arezzo con Firenze nei pressi di Bibbiena  (vedere articoli collegati). Ceccarelli ha rilanciato il piano regionale che prevede la presenza a bordo dei mezzi pubblici di personale specializzato.

"Siamo davanti ad una nuova aggressione, con insulti e percosse, ai danni di un lavoratore del settore del trasporto pubblico intento nel suo lavoro - ha detto l'assessore - Si tratta di episodi gravissimi, che non hanno scusanti. Auguro una veloce guarigione all'autista ferito e sono più che mai sicuro e determinato nel portare avanti il progetto promosso dalla Regione Toscana e dalle aziende di trasporto per aumentare la sicurezza sui bus, anche attraverso l'impiego di personale specializzato da far salire a bordo come presidio. Si tratta di un progetto al quale stiamo lavorando, che è stato illustrato alla Cabina di regia coordinata dalla Prefettura di Firenze e che a breve sarà presentato nel dettaglio per poi prendere avvio".

Tra gli episodi registrati recentemente anche l'aggressione ad un controllore avvenuta a Poggibonsi davanti alla richiesta di esibire il biglietto. 



Tag

«Sono 400 metri ma sembrano 10 km»: ecco il percorso in carrozzina dove è caduto Niccolò, lo studente disabile di Firenze morto per una buca

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Lavoro