Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:51 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 28 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Greta Thunberg a Milano: «Le politiche sul clima tutte bla, bla, bla»

Cronaca giovedì 19 aprile 2018 ore 13:36

Bomba di Capodanno, in carcere un altro anarchico

Respinto in Cassazione il ricorso contro la custodia cautelare in carcere. Nell'attentato del gennaio 2017 rimase gravemente l'artificiere Mario Vece



FIRENZE — A far scattare le manette ai polsi di Giovanni Ghezzi, uno degli anarchici sottoposto a fermo il 3 agosto scorso nell'ambito delle indagini per l'attentato alla libreria 'Il Bargello' il 1 gennaio 2017, è stata la Digos. Anche nel suo caso, infatti, la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato contro la decisione del Tribunale del Riesame. Quest'ultimo aveva ribaltato la decisione del gip che aveva annullato il fermo. 

Un altro dei fermati, Nicola Almerigogna, è stato sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Prima di Ghezzi, nel marzo scorso, si erano riaperte le porte del carcere anche per Pierloreto Fallanca. Anche nel suo caso la Cassazione aveva respinto il ricorso contro la custodia cautelare in carcere disposta dal tribunale di Riesame. 

Nell'attentato dinamitardo alla libreria rimase gravemente ferito l'artificiere di polizia Mario Vece. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è suicidato in carcere l'uomo di 38 anni accusato di aver ucciso Chiara Ugolini, 27 anni, sua vicina di casa. Era stato bloccato a Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità