Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:21 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 24 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Federer lascia il tennis: l'ultimo punto, l'abbracco con Nadal e le lacrime

Cronaca sabato 07 aprile 2018 ore 16:58

Il boss degli svaligiatori di appartamenti

Una serie infinita di colpi messi a segno tra Massarosa, Viareggio e Pisa tra 2017 e 2018. Decine di migliaia di euro di refurtiva



FIRENZE — Si è stretto alla fine il cerchio attorno all'uomo che tra novembre 2016 e gennaio 2018 ha messo a segno una lunga serie di colpi a Viareggio, Massarosa e nella provincia di Pisa. Si tratta di un 40enne di Carrara che però vive a Querceta. Le forze dell'ordine lo conoscevano già bene perché è già stato sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di dimora. 

Nonostante questo, l'uomo era uno svaligiatore seriale di appartamenti. Un vero flagello che con le sue scorribande ha messo da parte refurtiva per diverse decine di migliaia di euro, gran parte della quale è stata trovata dai carabinieri di Viareggio che hanno condotto le indagini. In parte, tra l'altro, è già stata restituita ai proprietari. 

Ora le indagini vanno avanti per capire se l'uomo si sia servito di complici per mettere a segno i furti o se abbia agito invece da solo. Intanto per lui si sono aperte le porte del carcere di Lucca. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una 35enne toscana ha perso la vita nell'incidente avvenuto su una strada statale del Cosentino. Ferito il conducente dell'autoarticolato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca