Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:FIRENZE11°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Keanu Reeves aiuta a caricare l'attrezzatura dopo una dura giornata di riprese di «John Wick 4»

Attualità domenica 26 luglio 2020 ore 18:55

Movida? Tutti negativi al primo test anti-Covid

I primi 120 toscani si sono sottoposti al test sierologico nell'ambito della campagna "Movida si...cura". Ora tocca a 9 località della costa



FIRENZE — E' partita dal cuore della movida fiorentina la campagna "Movida si...cura" della Regione Toscana per scovare eventuali casi positivi al Covid-19 tra i giovani che frequentano i luoghi della vita notturna. Primo appuntamento, non a caso, in Santo Spirito. Presente alla postazione anche l'assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi insieme ai volontari impegnati nella campagna. E i primi risultati sono positivi: su 120 cittadini che si sono sottoposti volontariamente al test sierologico, il 100 per cento è risultato negativo.

I giovani potranno volontariamente fare richiesta di sottoporsi al test sierologico: chi dovesse risultare positivo al Covid-19, dovrà sottoporsi al tampone molecolare, contattando il numero verde della Regione 800.556.060, per verificare se l’infezione è in fase attiva. Sarà tra l'altro anche possibile effettuare alcool test, sempre su richiesta degli interessati.

L'iniziativa, scattata ieri sera, durerà fino al 26 settembre 2020, tutti i venerdì e i sabati, dalle ore 22 alle 2 del mattino e interesserà le piazze e nei luoghi di vita notturna.

Oltre a piazza Santo Spirito a Firenze, dal 31 Luglio l'iniziativa partirà anche a Castiglion della Pescaia (Piazza Garibaldi, angolo via della Fonte – via Palestro), a Cecina (Piazza dei Tirreni), a Follonica (passeggiata), a Forte dei Marmi, a Lido di Camaiore, a Livorno (Terrazza Mascagni), a Marina di Carrara, a Marina di Pisa (Piazza Gorgona) e a Viareggio.

Ovviamente, su tutto, valgono le tre regole d'oro per evitare il contagio: indossare la mascherina, lavarsi le mani, mantenere la distanza di sicurezza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tre gravi incidenti in poche ore si sono verificati nella giornata di oggi, due nell'Aretino e uno nel Senese. Sono tutti e tre ricoverati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità