Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:45 METEO:FIRENZE19°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Cronaca lunedì 16 maggio 2016 ore 14:32

Colpevole di amare un altro uomo

Di Teodoro aveva inviato alcuni sms ad un suo amico per annunciare che avrebbe ucciso l'ex moglie, Michela Noli, massacrata con venti coltellate



FIRENZE — L'amico di Mattia Di Teodoro pensava che quei messaggi fossero solo un modo per sfogarsi, che dietro a quegli sms non ci fosse l'intenzione reale di uccidere l'ex moglie. Era già dal pomeriggio che riceveva messaggi sul telefonino da parte di Mattia Di Teodoro: gli avrebbe scritto che voleva uccidere Michela Noli, 30 anni, perché si era messa con un altro uomo.

La stessa mattina del giorno dell'omicidio, Mattia Di Teodoro era andato a casa del nuovo compagno della ex moglie. Aveva parlato con entrambi e sembrava tranquillo. Poi, dopo avere inviato una serie di messaggi alla donna lamentandosi della separazione, si è presentato a casa dei genitori di lei all'Isolotto con la scusa di doverle ridare degli oggetti. Poi il triste epilogo, il massacro di Michela con venti coltellate inferte dall'ex marito e il suicidio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La 48enne dispersa da ieri insieme al suo cane è stata individuata nel tardo pomeriggio lungo la costa. L'animale è morto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità