Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:50 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità mercoledì 26 agosto 2020 ore 10:10

Covid, via ai tamponi nei porti in Toscana

Porto di Livorno

In vigore l'ordinanza regionale che dà il via ai test gratuiti sui viaggiatori. Due aree dedicate nel porto di Livorno. Attesi migliaia di rientri



FIRENZE — Dopo l'annuncio e la firma, ieri sera, dell'ordinanza regionale che dà il via alla campagna di tamponi molecolari gratuiti e su base volontaria sui viaggiatori (toscani e non) che transitano nei porti e, in una fase successiva, nelle stazioni ferroviarie della Toscana, si passa all'azione. Il nuovo provvedimento è infatti in vigore e le scorse ore nei porti di Livorno e Piombino, i primi a essere interessati dalla campagna di test anti-Covid, sono state frenetiche per organizzare al meglio il lavoro: entro la fine del mese, infatti, sono attese migliaia di viaggiatori di rientro dalle vacanze che potranno sottoporsi al test. 

Nel porto di Livorno sono state individuate due aree dedicate ai tamponi: una di fronte al Varco Fortezza Vecchia, un’altra su Via Mogadiscio, all’esterno del varco di accesso alle aree di SDT, alla radice della sponda ovest della Darsena Toscana. Nel porto di Piombino, poi, l’area individuata è il piazzale di Poggio Batteria, all'ingresso del porto, dove verranno allestiti due gazebo per il personale della Asl. Sarà il personale della Port Security a indirizzare le auto all'interno del piazzale.

Il provvedimento dispone che siano le Asl territorialmente competenti ad allestire le postazioni di accoglienza "drive-trough", cioè in auto o "walk-trough", cioè per chi arriva a piedi. Inoltre, chi si sottoporrà al test dovrà attenersi ai comportamenti previsti in materia di isolamento fiduciario nella propria abitazione o dimora fino alla comunicazione dell'esito del tampone che arriverà nell'arco di 24-36 ore. Poi, in caso di negatività del test non verrà adottato alcun provvedimento restrittivo. In caso di positività la persona sarà presa in carico dal dipartimento di prevenzione della Asl di riferimento per la procedura di quarantena e di sorveglianza sanitaria.

Da ieri sera, poi, è possibile prenotare il tampone entro 24 ore dall'arrivo sul sito predisposto appositamente.

Dopo i porti di Livorno e Piombino, si partirà con i test anche nelle stazioni di Firenze, Pisa, Arezzo, Viareggio e Grosseto. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica